A LEZIONE DI LEGALITÀ: I NOTAI DI CATANIA TRA I BANCHI DI SCUOLA

Mercoledì 25 ottobre iniziativa europea

A LEZIONE DI LEGALITÀ: I NOTAI DI CATANIA TRA I BANCHI DI SCUOLA

Legalità, uguaglianza e inclusione: i temi che verranno affrontati nelle scuole etnee Sante Giuffrida, Spedalieri e Maria Ausiliatrice di Caltagirone

CATANIA – Avvicinare le nuove generazioni alle dinamiche e ai principi del diritto civile, con l’obiettivo di costruire un momento di informazione e confronto utile alla crescita sociale dei futuri cittadini. È questo l’obiettivo della “Giornata Europea della Giustizia Civile”, progetto organizzato dal Consiglio Nazionale di categoria e dal Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea, in programma mercoledì 25 ottobre in oltre 75 città italiane. Un’iniziativa che coinvolgerà anche quest’anno il capoluogo etneo grazie alle attività rivolte agli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, con il coinvolgimento del Consiglio Notarile di Catania e Caltagirone.

I rappresentanti di categoria saranno ospiti a Catania dell’Istituto comprensivo “Sante Giuffrida” e del liceo classico “Nicola Spedalieri” e a Caltagirone dell’Istituto scolastico “Maria Ausiliatrice” per dialogare con i giovani sui principi fondamentali quali legalità, uguaglianza e inclusione sociale, spiegando il ruolo che il notaio, pubblico ufficiale delegato dallo Stato, svolge in Italia e in Europa.

«Gli studenti saranno i cittadini di domani e prenderanno decisioni significative per la crescita del nostro Paese  – spiega il presidente dei Notai di Catania e Caltagirone Giuseppe Balestrazzi –   La ricorrenza della “Giornata europea della giustizia civile” permette di supportarli nel loro percorso formativo e di far conoscere alle nuove generazioni le norme essenziali che stanno alla base della nostra società civile».

Non sono presenti Commenti

    Leave a reply