CAPITALE PRIVATO E PICCOLE IMPRESE: IL BILANCIO DI BACKTOWORK24 IN 1 ANNO OLTRE 4 MLN DI EURO INVESTITI IN PMI E START UP

 CAPITALE PRIVATO E PICCOLE IMPRESE: IL BILANCIO DI BACKTOWORK24

IN 1 ANNO OLTRE 4 MLN DI EURO INVESTITI IN PMI E START UP

 L’Ad Bassi: «Il nuovo modello per riattivare l’economia, attraendo managerialità e risorse»

MILANO – Rivitalizzare l’economia attraverso l’investimento di capitali privati; contribuire allo sviluppo del territorio con un modello di crescita alternativo che vede in prima linea manager e professionisti pronti a capitalizzare esperienza e conoscenza; risollevare le sorti delle piccole imprese oggi frenate dalla crisi e lanciare sul mercato startup ad alto valore competitivo: tutto questo è BacktoWork24.

La società del Gruppo 24 Ore che dal 2013 consente a investitori (istituzionali e privati) e capitale umano di incontrare realtà ad alto potenziale di crescita, quest’anno rilancia e raddoppia, consolidando il proprio posizionamento, potenziando gli strumenti di matching e ampliando le occasioni d’incontro attraverso nuove strategie digitali ed eventi dedicati a finalizzare accordi.

«Il 2015 ha registrato un trend di crescita che riconferma le piccole imprese quali target d’interesse per gli investitori – spiega Alberto Bassi, Ad di BacktoWork24 – il nostro obiettivo è quello di facilitare questo incontro, incrociando fondi e idee; finanziamenti privati e PMI che godono di buona salute; competenze qualificate e nuove politiche di governance». Un’affermazione supportata dai numeri e dal bilancio di un anno che ha visto «4.295.000 di euro trasferiti e 24 operazioni di investimento, di cui 4 con un transato superiore a 500mila euro», continua Bassi.

Da Sailogy (piattaforma tecnologica che opera nel settore della nautica) a Walls (società che sviluppa materiali innovativi per edilizia), passando per Cloud Pathology Group (che offre diagnosi di anatomia patologica basata su tecnologia digitale) ed Equinvest (realtà che opera nel campo dell’equity crowdfunding): la missione è stata quella di attrarre risorse finanziarie e risparmi privati per accelerare la crescita e accompagnare realtà innovative nella ricerca di competenze qualificate utili ad affrontare il mercato.

«Da un lato abbiamo offerto a manager-investitori – conclude Bassi – la possibilità di rientrare nel mercato del lavoro con nuova linfa imprenditoriale; dall’altro, abbiamo strutturato percorsi personalizzati per aziende in cerca di nuove opportunità e business. Oggi la globalizzazione, il cambio generazionale, le dinamiche del cambiamento vanno affrontate con modalità innovative e alternative. BacktoWork24 ha affrontato questa nuova sfida: fare dialogare diversi mondi tra di loro, che convergono tutti nella voglia di crescere e trovare nuove risposte per competere».

Alberto_Bassi_AD_BacktoWork24 (2)

Non sono presenti Commenti

    Leave a reply

    Impostazioni della Privacy
    NomeAbilitato
    Cookie Tecnici
    Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
    Cookies
    Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.

    Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.