RISCHIO SISMICO, TOUR PROVINCIALE DELL’ORDINE INGEGNERI PER SENSIBILIZZARE SULLE OPPORTUNITÀ DEL SISMABONUS

Questo pomeriggio incontro a Bronte. In programma le tappe nelle zone calatina e jonica

RISCHIO SISMICO, TOUR PROVINCIALE DELL’ORDINE INGEGNERI

PER SENSIBILIZZARE SULLE OPPORTUNITÀ DEL SISMABONUS

CATANIA – Dopo l’incontro introduttivo svoltosi a Catania, l’Ordine degli Ingegneri – attraverso un ciclo di seminari itineranti – continua nel territorio provinciale l’intenso programma di aggiornamento e informazione sul tema della classificazione del rischio sismico degli edifici e sulle modalità applicative del “sismabonus”.

La prima tappa nell’hinterland etneo si è svolta questo pomeriggio (14 giugno) a Bronte, nel Real Collegio Capizzi, dove sono intervenuti in qualità di relatori docenti universitari, professionisti tecnici e contabili. Seguiranno gli appuntamenti a Caltagirone (21 giugno) e nella zona jonica (26 giugno).

«Obiettivo dell’iniziativa – ha sottolineato il presidente dell’Ordine Santi Maria Cascone – è quello di dotare il territorio provinciale di ingegneri formati ed esperti sull’antisismica e sulle modalità di accesso ai benefici fiscali previsti dalla norma, ma anche di stimolare le comunità locali e le associazioni degli amministratori dei condomini, a utilizzare questo meccanismo incentivante. Il sismabonus presenta margini di miglioramento e in sinergia con gli altri attori della filiera edile stiamo lavorando per far apportare dal legislatore le opportune modifiche al testo di legge. Tuttavia – ha concluso – anche questa stesura è un’opportunità che il territorio deve cogliere per avviare un processo di riduzione della vulnerabilità sismica del costruito».

Non sono presenti Commenti

    Leave a reply