SANITA’, NUOVE FRONTIERE DELL’IMAGING

msk_amil

Catania – Approccio multitasking, nuove frontiere del management terapeutico, novità e progressi scientifici in ambito radiologico. Sarà Catania la location che da giovedì 11 al 13 ottobre ospiterà il dibattito multidisciplinare sul ruolo della diagnostica per immagini nelle patologie muscolo-scheletriche. Una “tre giorni” che chiamerà a raccolta esperti nazionali ed europei per un approfondimento e un confronto in materia durante l’“International Meeting of the Mediterrenean Area in MSK Pathology” e il Corso Itinerante “I tumori muscolo scheletrici. Le distorsioni della caviglia”.

Un evento scientifico promosso dalla Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM) con il patrocinio della Presidenza e dell’assessorato alla Salute della Regione Siciliana, della Provincia regionale, dell’Università, del Comune, dell’Asp e dell’Arnas Garibaldi di Catania, dell’Ordine etneo dei Medici. Tecnologie avanzate, metodiche diagnostiche di nuova generazione e sviluppi nello studio delle correlazioni cliniche tra i diversi distretti corporei: questo appuntamento sarà occasione per discutere ampie tematiche che vanno dalle problematiche diagnostiche del distretto articolare sino al capitolo oncologico, dove il campo dell’imaging assume un ruolo preponderante nell’indagine e nella conseguente possibilità di terapie mirate per il paziente. La giornata d’apertura di giovedì 11 ottobre si svolgerà, alle ore 9.00, nell’Aula magna del Rettorato dell’Università di Catania: i saluti saranno affidati al presidente della Società Italiana di Radiologia Medica Carlo Faletti. Accanto a lui il presidente del meeting e del Corso Antonio Scavone, direttore dell’Unità operativa di Diagnostica per Immagini, Neuroradiologia e Radiologia interventistica presso l’azienda ospedaliera Arnas Garibaldi di Catania, che traccerà gli scenari futuri volti all’innovazione finalizzata a migliorare la collaborazione e l’integrazione tra reparti ospedalieri. Responsabile scientifico del congresso è il direttore dell’Unità operativa complessa di Radiodiagnostica dei presidi di Giarre e Acireale e consigliere nazionale della Sezione di studio di Radiologia muscolo-scheletrica della SIRM Gianfranco Di Fede. I lavori proseguiranno all’interno del Palazzo della Cultura, venerdì 12 e sabato 13 ottobre, con la seconda parte del convegno e il Corso itinerante, che focalizzerà gli interventi sui tumori dell’osso e dei tessuti molli e sulle distorsioni della caviglia nello sport.

 

Non sono presenti Commenti

    Leave a reply

    Impostazioni della Privacy
    NomeAbilitato
    Cookie Tecnici
    Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
    Cookies
    Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.

    Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.