AMBIENTE E TEMATICHE SOCIALI TRA I BANCHI: ASSEGNATI I PREMI “MACROSCUOLA” IN SICILIA

Concorso di ANCE Giovani: protagonisti gli studenti dell’I.C. Fava di Mascalucia

MASCALUCIA – Sensibilizzare i più giovani sui temi sociali e ambientali, mettendo in campo iniziative che coinvolgano i ragazzi delle scuole. Con questo obiettivo ANCE Giovani ha lanciato il concorso “Rigenerazione Verde”, che ha visto protagonisti gli studenti dell’Istituto Comprensivo Giuseppe Fava di Mascalucia.

La premiazione a seguito della presentazione dei tre progetti vincitori. A caratterizzare i lavori dei ragazzi – supervisionati dal professore Gaetano Todaro – la riqualificazione di aree degradate nel Comune di Mascalucia e l’inclusione.

Il premio “Inclusività e sostenibilità” – che secondo ANCE Giovani “ha saputo esprimere i valori della sostenibilità, prevedendo impianti da fonti rinnovabili, e quelli dell’inclusività, attraverso l’installazione di giochi accessibili a tutti e di ricoveri per animali” – è stato assegnato al progetto “Parco Trinità Manenti” della I sezione A.

Caratterizzato da una grande capacità di “valorizzare i temi dell’aggregazione e della condivisione, mediante la previsione di apposite aree attrezzate e il coinvolgimento attivo della società civile per la gestione della manutenzione”, il premio “Aggregazione e condivisione” è andato al progetto “Parco Monte Ceraolo” della II sezione A.

Alla I B, invece, il riconoscimento “Riqualificazione urbana”. Il lavoro “Villa Comunale” rappresenta “un ottimo esempio di riqualificazione urbana quale rimedio all’incuria, prevedendo il risanamento di un’area fortemente degradata del centro urbano di Mascalucia, attraverso aree a uso della collettività per sport, gioco e iniziative varie”.

Durante la premiazione erano presenti Giorgio Canzonieri (vice presidente ANCE Giovani Sicilia), Emilia Colombrita (presidente facente funzione di ANCE Giovani Catania), Ludovico Porto e Giovanni Reina (direttivo) e Anthony Belfiore.

Al termine della consegna degli attestati di merito è stata comunicata agli studenti la donazione da parte di ANCE Giovani Sicilia alla scuola di una stampante 3D con 20 filamenti. Nei prossimi mesi verrà lanciato un nuovo bando “Macroscuola”, per continuare la proficua collaborazione tra l’IC Fava e ANCE Giovani.

Non sono presenti Commenti

    Leave a reply

    Impostazioni della Privacy
    Nome Abilitato
    Cookie Tecnici
    Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
    Cookies
    Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.

    Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.