BILANCI D’IMPRESA, ECCO IL MANUALE PRATICO

CATANIA – È tempo per le realtà imprenditoriali italiane di bilanci d’esercizio e bilanci consolidati, la scadenza annuale per la loro presentazione infatti è fissata per il 31 marzo. Gli studi commercialisti, chiamati a predisporli per i loro clienti, ci lavorano da settimane facendo riferimento a quelli che in materia rappresentano la bussola fondamentale d’orientamento: i principi contabili, definiti dall’Organismo italiano di Contabilità (Oic). Si tratta di regole che stabiliscono i criteri di revisione e certificazione dei bilanci interpretando, e spesso integrando, le apposite norme civilistiche.

«Le leggi fissano le regole di carattere generale, mentre i principi contabili ne interpretano il contenuto e procedono con l’applicazione delle stesse affinché il bilancio possa rappresentare la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica di un’impresa in funzionamento». Con queste parole il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Catania (Odcec) Sebastiano Truglio, questa mattina (23 febbraio) ha aperto il convegno promosso dallo stesso Ordine attraverso il lavoro della Commissione di studi Bilancio e Principi Contabili, presieduta da Margherita Poselli. Ha moderato gli interventi il consigliere dell’Ordine delegato alla stessa Commissione Maurizio Stella.

«Il bilancio 2014 – ha spiegato la prof.ssa Poselli – dovrà essere redatto e analizzato dalle imprese italiane secondo nuovi e più aggiornati principi contabili, approvati anche dalla Consob. L’Organismo di Contabilità, recependo anche il quadro internazionale di settore, ha attivato dal 2010 un processo approfondito di revisione, allo scopo di rendere più facile l’attività di redazione dei bilanci, soprattutto per le piccole e medie imprese. Grazie allo svecchiamento di buona parte dei principi, gli eventi aziendali potranno essere misurati e rappresentati a livello contabile tenendo conto della diversa dimensione delle imprese».

A supporto dell’attività dei professionisti catanesi la Commissione dell’Ordine ha redatto un manuale pratico in cui sono analizzate le novità che interessano l’argomento. «Un documento completo, fruibile anche dalle imprese interessate – ha affermato il consigliere Stella – che fornisce nei dettagli le nuove istruzioni per la redazione dei bilanci secondo le regole Oic, mettendole a confronto con i vecchi testi. Dal paragone tra il prima e il dopo emerge la prospettiva di rendere i bilanci più prudenti rispetto alle situazioni di sviluppo negli anni passati. Nella fase di restyling si è tenuto conto infatti anche degli effetti della crisi economica».

In rappresentanza del Consiglio nazionale di categoria (Cndcec) erano presenti il tesoriere Roberto Cunsolo, commercialista catanese, e il componente del Consiglio di Gestione Oic Raffaele Marcello, il quale nel suo intervento ha sottolineato che «poiché l’approccio dei principi di revisione internazionali, basato su procedure generali, impone la necessità di declinare i principi in modalità operative, nei prossimi mesi il Cndcec fornirà ai colleghi contributi pratici allo svolgimento degli incarichi, nonché strumenti idonei a declinare lo svolgimento delle attività previste dai principi di revisione nell’ambito del funzionamento del collegio sindacale».

Nel corso della giornata è intervenuto anche il docente di Economia Aziendale presso l’Università di Genova Alberto Quagli. Si sono inoltre succedute le relazioni dei componenti della Commissione Bilancio dell’Odcec etneo: Elisa Ferrari, Simona Giliberto, Paolo Bonaccorso, Giuseppe Davide Caruso, Alfredo Piazza, Giuseppe Trusso Sfrazzetto, Giovanni Giuseppe Coci, quest’ultimo partener di KPMG Spa che ha supportato l’evento.

UFFICIO STAMPA I PRESS CATANIA

ASSIA LA ROSA

Non sono presenti Commenti

    Leave a reply

    Impostazioni della Privacy
    Nome Abilitato
    Cookie Tecnici
    Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
    Cookies
    Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.

    Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.