INGEGNERIA FORENSE: PARTE DA CATANIA PERCORSO NAZIONALE DI SPECIALIZZAZIONE

Venerdì 13 novembre, ore 15.00, Cittadella Universitaria (Aula Magna, Edificio della didattica)

INGEGNERIA FORENSE: PARTE DA CATANIA PERCORSO NAZIONALE DI SPECIALIZZAZIONE

Sinergia tra Ordini di Catania, Roma e Potenza, l’Università e il Tribunale etneo

CATANIA – Sul tema dell’Ingegneria Forense – la disciplina che si avvale del sapere tecnico dell’ingegnere per la risoluzione delle procedure giudiziarie – l’Ordine professionale di Catania e la sua Fondazione sono tra i primi in ambito nazionale ad aver promosso eventi formativi, riconoscendo concretamente l’esistenza e l’importanza di questa specializzazione tecnica, per certi versi nuova ma con pratiche professionali ben radicate.

Un’attività di formazione, in sinergia con il Tribunale catanese, che ha raccolto consensi tra i professionisti iscritti del nostro territorio, e che ha fatto da traino anche per altre realtà ordinistiche come quelle di Roma e Potenza.

Il percorso didattico si è man mano arricchito, nei contenuti e nel coinvolgimento delle istituzioni interessate, portando all’attivazione di un corso di specializzazione di respiro nazionale, che verrà inaugurato venerdì 13 novembre, alle 15.00, alla Cittadella Universitaria di Catania (Aula Magna, Edificio della didattica). Accanto ai presidenti dell’Ordine e della Fondazione Ingegneri di Catania, Santi Maria Cascone e Mauro Scaccianoce, interverranno: il rettore dell’Università Giacomo Pignataro, il presidente del Tribunale Bruno Di Marco, il direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura Enrico Foti, nonché i presidenti degli Ordini di Roma e Potenza, rispettivamente Carla Cappiello ed Egidio Comodo, e Pasquale Stella Brienza, alla guida della Fondazione dell’Ordine potentino.

Al fine di affrontare la tematica dell’Ingegneria forense secondo i diversi approcci di chi vi lavora quotidianamente, le relazioni del seminario saranno curate dai giudici del Tribunale di Catania Massimo Pulvirenti (Sezione Civile) ed Enrico De Masellis (Sezione Penale); dal sostituto procuratore della Repubblica Marco Bisogni, e dal docente ordinario di Diritto Civile Giovanni Di Rosa. Inoltre prenderanno parte all’evento: il presidente dell’Ordine Avvocati di Catania Maurizio Magnano San Lio; il presidente del Comitato Scientifico del Centro di studi e di formazione professionale in materia giuridica Salvatore Nicolosi; e il dirigente Polizia Postale e Comunicazioni di Catania Marcello La Bella.

Il corso proseguirà nei mesi di novembre e dicembre, in cattedra docenti universitari, ingegneri e avvocati di Catania e Roma.

 

Non sono presenti Commenti

    Leave a reply

    Impostazioni della Privacy
    Nome Abilitato
    Cookie Tecnici
    Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
    Cookies
    Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.

    Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.